• img-mediazione.png
  • img-pedagogia.png
  • disegno-1.png
  • disegno-2.png
  • grafo-1.png
  • disegno-3.png
  • grafo-2.png
  • libri-1.png
  • microscopio-1.png
  • microscopio-2.png

Chi รจ il mediatore familiare?

È un professionista , proveniente da  diversi ambiti (legale, psicologico , pedagogico , assistenza sociale…), che si è però formato specificamente nella mediazione familiare, acquisendo competenza in varie aree tra cui: la mediazione, la gestione dei conflitti, le specifiche tecniche della mediazione, conoscenze giuridiche e psicologiche utili alla mediazione, presa in carico delle implicazioni emozionali del processo mediativo,implicazioni dell’applicazione dei valori della mediazione familiare nel contesto sociale e legale specifico. L’approccio di mediazione sistemico relazionale, simbolico e trigenerazionale pone inoltre particolare attenzione a: la relazione tra il mediatore e la coppia; i processi di elaborazione della separazione che sottendono al raggiungimento degli accordi; la relazione dei figli con la coppia quale terreno specifico in cui la coppia si confronta. Il mediatore familiare viene preparato attraverso un percorso di studio e  di formazione personale/ professionale della durata di 360 ore comprensive di approfondimenti teorici , tirocinio e supervisione di casi ; anni  durante i quali ha la possibilità di riflettere sui propri modelli interiorizzati di relazione .In particolare sui vissuti e cognizioni circa : il conflitto , la coppia, la genitorialità , la coniugalità , l’appartenenza e  la separazione.   Per chiarimenti ulteriori cfr. Regolamento dell’AIMS (artt.2-6) su www.mediazionesistemica.it. e successivo punto //Metodologie e tecniche impiegate.